Principale >>  NOTIZIE

01-04-2009

LA DIETA DELLA MEMORIA E L'IMPORTANZA DELLA PRIMA COLAZIONE

La stanchezza mentale si combatte a tavola, migliorare i riflessi e la capacità di concentrazione, vincere lo stress da lavoro e da studio con una sana e corretta alimentazione che introduca i principi nutritivi di cui il nostro cervello ha bisogno, non è poi così difficile. Fonte: www.smp1993.it

La stanchezza mentale si combatte a tavola, migliorare i riflessi e la capacità di concentrazione, vincere lo stress da lavoro e da studio con una sana e corretta alimentazione che introduca i principi nutritivi di cui il nostro cervello ha bisogno, non è poi così difficile. I sintomi di calo di memoria si manifestano all'improvviso, in un periodo di particolare stress o con il cambiamento di stagione, l'organismo viene sottoposto a un cambiamento di ritmi ed a volte non fa in tempo ad adeguarsi alle nuove richieste di efficienza. Per prevenire bisogna basarsi su un regime alimentare energetico, con cibi capaci di potenziare la memoria e l'energia, distribuendoli durante il corso della giornata. Il cervello utilizza circa un quinto di tutta l'energia dell'organismo: almeno 400 calorie quotidiane. Esso necessita di glucosio e di un'adeguata quantità di sodio/potassio in un rapporto 1/5. PER MAGGIORI INFORMAZIONI POTETE CONSULTARE IL SITO: www.smp1993.it